Come scegliere il giusto coach?

Una domanda che mi viene rivolta spesso ed oggi desidero fornire alcune risposte.

Mai come oggi osservo dovunque “professionisti fai da te”, persone che si improvvisano coach, nutrizionisti, medici, esperti di moda, di legge, di questo e quell’altro.

 

Divertente vero?

Lo sarebbe se non fosse che moltissime persone si affidano a personaggi di questo tipo ed i danni che ne seguono possono essere parecchi.

Le promesse che vengono fatte sono ammalianti ed il prezzo a cui vengono offerte basso; basso esattamente come le competenze di chi sta rivestendo quel ruolo.

Ci troviamo così quotidianamente immersi in un contesto in cui ognuno di noi può potenzialmente alzarsi al mattino, inventarsi una professione e promuoversi.

Finché si tratta di manufatti, opere d’arte e simili ciò è lodevole tuttavia quando si lavora con le persone occorre prestare più attenzione.

Desidero fornirti 3 suggerimenti da tenere a mente quando scegli di iniziare un percorso di cambiamento che riguardi la tua vita.

3 modi per scegliere a chi affidarsi

1) La formazione

L’apprendimento è un tesoro che seguirà il suo proprietario ovunque.
Proverbio cinese

Non si diventa professionista dall’oggi al domani. occorrono impegno, studio, dedizione, ore spese a lavorare su di sé e sul proprio vissuto.

Aimè non basta aver letto qualche libro per creare una professione.

Occorrono almeno 10000 ore di pratica per poter padroneggiare un ambito, figuriamoci se è possibile improvvisarsi un professionista.

Nella scelta del tuo coach assicurati quindi che abbia una formazione adeguata e che ti sembri coerente con gli obiettivi che vorresti raggiungere.

 

Ovviamente non basta la formazione a creare un bravo professionista tuttavia è una parte fondamentale. Osservo molto spesso un pressapochismo pericoloso nel lavorare con le persone. Quello di coach come anche altri mestieri che hanno a che fare con le persone necessita di studio e preparazione.

Come possiamo trasmettere qualcosa a qualcuno se prima non l’abbiamo appresa e sperimentata su di noi?

 

2) Diffida dalle prestazioni a basso costo

Se pensi che un professionista ti costi troppo, non sai quanto ti costerà un dilettante

Nella scelta di un coach valuta le sue competenze e ciò che ha da offrire. Spesso il prezzo basso può rendere allettante la scelta di un coach, di un programma alimentare, di una formazione; tuttavia è bene ricordare che un professionista ha pagato la sua formazione a caro prezzo e quindi ciò che ha da offrire è decisamente diverso da chi una formazione non ce l’ha.

Mi imbatto molto spesso in pubblicità di programmi che permettono un rapido arricchimento, miracolose diete, relazioni da favola in breve tempo e a basso costo.

 

 

Peccato poi che i risultati non diano ragione alla pubblicità.

Ci sono ambiti, come quello del coaching o dell’alimentazione in cui ciò è molto evidente ed in cui un professionista fa la differenza.

Per questo il mio consiglio è di non fermarti di fronte ad una tariffa bensì di sperimentare cosa quel coach o professionista possa realmente offrire.

Spesso dietro ad un costo basso ci sono una preparazione mediocre ed una pratica scarsa.

 

3) La serietà e la responsabilità

Un coach valido non ti promette che risolverà magicamente tutti i tuoi problemi e che ti renderà la persona che vuoi diventare.

Ti spiegherà che dipende da te, lui ti fornirà degli strumenti tuttavia sarai solo tu a poter scegliere se, come e quando utilizzarli per cambiare la tua vita.

Un coach che lavora con serietà non tenterà di legarti a sé in un rapporto di dipendenza ma ti trasmetterà l’idea che hai tutto ciò che ti serve per farcela da sola. Inoltre un aspetto importante è che ognuno di noi ha una propria soggettività ed unicità, non esistono percorsi, diete, regole che funzionino con tutti. Ognuno di noi ha una sua modalità ed è compito di un professionista creare percorsi calibrati sul singolo.

 

Nella mia personale esperienza ho lavorato con professionisti validi che hanno fatto la differenza nella mia vita.

Ad esempio in ambito alimentare Leslye Pario è una validissima professionista. Sorrido se confronto il suo modo di operare con quello di molti personaggi che osservo in rete. Ha studiato, si è formata e applicata in un ambito che ama e in cui mette tutta sé stessa. Non si limita a dare una dieta “miracolosa” e prometterti risultati immediati e sorprendenti bensì crea un nuovo modo di vivere il cibo e l’alimentazione generando risultati che durano nel tempo. Anche a lei va un mio grazie.

In ogni ambito c’è il professionista perfetto per te 😉

Tu solo puoi cambiare la tua vita